Fototeca Kliemann

Nel 2018 la Fondazione Federico Zeri ha ricevuto in dono la fototeca dello storico dell’arte Julian Kliemann (1949-2015), autore di studi in ambito iconografico e ricerche sulla pittura di storia tra Quattrocento e Seicento.
Il fondo presenta un ordinamento tematico in armonia con gli interessi dello studioso. Riunisce oltre 1.700 fototipi tra stampe alla gelatina ai sali d’argento e negativi di vario formato cui si sommano più di 1.600 cartoline. I fascicoli documentano prevalentemente cicli di affreschiriprodotti negli scatti dei più noti fotografi d’arte (Alinari, Brogi, Noack di Genova).
Di speciale interesse sono le fotografiei commissionate personalmente dallo studioso per documentare i cicli decorativi più inaccessibili, secondo scatti originali, inediti o poco noti.
La fototeca è stata integralmente riordinata.

La raccolta libraria dello studioso, con circa 5.000 volumi, è stata integrata nella Biblioteca Zeri e oggi disponibile alla consultazione.