a cura di Andrea Bacchi, Daniele Benati, Mauro Natale

In corso di pubblicazione

Il libro restituisce lo straordinario metodo di indagine di Zeri, considerato uno dei massimi conoscitori della pittura italiana.

 

Il volume raccoglie gli atti del seminario dedicato a Federico Zeri nel 2018 (Bologna, 20-22 settembre). 
In sedici saggi il libro ricostruisce e ripercorre alcuni celebri ‘casi’ del grande storico dell’arte, da Donato de’ Bardi, al Maestro delle Tavole Barberini, al Maestro di Hartford. Dalla ricomposizione di polittici smembrati, ai suoi cavalli di battaglia come le periferie artistiche e gli eccentrici fiorentini. Non manca una riflessione su Pittura e Controriforma, testo rivoluzionario pubblicato nel 1957.

Centro di ogni analisi è il metodo di ricerca di Federico Zeri, e il tema della conoisseurship intesa come esercizio di scrutinio visivo alla base delle discipline storico artistiche e indissociabile dall’azione di conservazione e tutela. Un metodo che la Fondazione prosegue con l’intento di trasmetterlo alle nuove generazioni di studenti e studiosi.

Scritti di: Andrea Bacchi, Daniele Benati, Andrea De Marchi, Mauro Natale, Liliana Barroero, Serena Romano, Alessandro Angelini, Alessandro Morandotti, Patrizia Tosini, Neville Rowley, Alessandro Brogi, Mauro Minardi, Emanuela Daffra, Riccardo Naldi.

 

Il mestiere del conoscitore. Federico Zeri
a cura di Andrea Bacchi, Daniele Benati, Mauro Natale

Formato: 24x17 cm
Legatura: brossura
Lingua: italiano
Anno di pubblicazione: 2021
Editore: Fondazione Federico Zeri e Silvana editoriale